Contact Form

Contattami

Per qualsiasi informazione, compila il form e scrivimi!

Autorizzo al trattamento dei dati personali d.lg. 196/03

Skype
nemseck
Follow Me
E-mail
marc.rossett@gmail.com
Residenza
Volpiano TORINO

Tua Primavera

Ci son giorni che ti orientan così
Ma del buio ti circondan poi

E quel nodo che ti assale, il dolore viscerale
Di chi con le proprie mani, demolisce quel che ami
Nella testa troppa fretta, quando niente poi ti aspetta
E tu con le tue mani, demolisci

Mille più respiri, escon soffocati
Ci sei tu che vivi, ci sei tu che gridi
Mille e più pensieri, che non vuoi sentire
Quando sembra ieri, tutto ciò che avevi

La tua stanza che delimita
Il confine dei ricordi tuoi

E alla fine se potato, anche un fiore esce rinato
Quelle tue lacrime amare sono il prezzo da pagare
Perché infondo la tua vita, è una storia non finita
E le sue lacrime sole, sono il prezzo

Mille più respiri, escon soffocati
Ci sei tu che vivi, ci sei tu che gridi
Mille e più pensieri, che non vuoi sentire
Quando sembra ieri, tutto ciò che avevi

Mille più respiri, escon soffocati
Ci sei tu che vivi, ci sei tu che gridi
Mille e più pensieri, che non vuoi sentire
Quando sembra ieri, tutto ciò che avevi