Contact Form

Contattami

Per qualsiasi informazione, compila il form e scrivimi!

Autorizzo al trattamento dei dati personali d.lg. 196/03

Skype
nemseck
Follow Me
E-mail
marc.rossett@gmail.com
Residenza
Volpiano TORINO

Prendi una giornata

Prendi una giornata qualunque, svuotala dei suoi contenuti ed osservala.
Rigirala lentamente fra le mani, pensando che infondo la materia grezza da cui parti dovrebbe essere l’incipit di ispirazione. Toccane la superficie e renditi conto di come si presenti porosa al tatto, mostrando tutte quelle piccole imperfezioni che mai avresti notato in altro modo.

Riponila davanti a te, chiudi gli occhi, perchè è solo così che puoi provare ad osservare accuratamente ciò che a quell’oggetto svuotato manca, soltanto così puoi determinare i gusti, gli odori ed i colori fondamentali.
Cerca.
Non hai bisogno di guardare fuori, perchè alla fine hai tutto dentro e sai benissimo cos’è quello che rende le tue giornate piene di qualcosa, sono magari le piccole cazzate o i rituali con cui ti sei fissato. Magari semplicemente l’avere la canzone giusta al momento giusto mentre vai a lavoro o ti stai spostando, magari gli occhi di una persona che rimangono lì, magari le parole che ti mancano.

Prendi quella giornata ed osservala, tienine conto quando poi prosegui il tuo cammino, perchè ci sono cose importanti che è bene realizzare ed evitare di perdere.
Perchè anche quando tutto ti gioca contro, le statistiche, le previsioni metereologiche, la congiuntura economica…tutto… quando il mondo sembra essere contro di te è lì che devi percepire a pieno il tuo essere vivo.
Perchè per quanto folle sia, se credi in qualcosa e ci credi veramente, non farai mai un errore nel prendere quella strada.

Perchè nella vita spesso ti convinci di dover attendere qualcosa, un lavoro migliore, un cambiamento, una persona speciale… e questa convinzione ti si ritorce contro diventando un’ossessione compulsiva.

La sostanziale differenza la percepisci però quando ti rendi conto che la tua non è una convinzione autoindotta, dopo che hai passato e ripassato al vaglio della ragione tutti gli elementi, e rimane vera la certezza che il problema non diventa più l’attesa, perchè sai di aver qualcosa per cui val la pena attendere.